Investire nel marketing in tempo di crisi

Servizio di Grafica Professionale

Grafica Pubblicitaria per Aziende in 3 giorni, Soddisfatti o Rimborsati.

www.logopro.it/servizi-grafica.php

Il modo migliore per restare a galla o persino crescere in tempo di crisi sarebbe quello di investire nel marketing, stando a questo interessante post.

La buona notizia è che molto probabilmente i vostri concorrenti non lo stanno facendo.

Emarketer infatti pubblica i risultati di uno studio di Hurwitz & Associates secondo cui solo il 36% delle piccole e medie imprese americane in tempi di diminuzione delle entrate, prevede di aumentare gli investimenti nel marketing. Quando gli affari vanno bene invece questa percentuale sale al 65%.

investimenti nel marketing

Se gli affari nel vostro settore non stanno andando a gonfie vele in questo periodo è quindi altamente probabile che i vostri concorrenti stiano riducendo gli investimenti in pubblicità, marketing e comunicazione.
Perché allora non approfittarne per guadagnare qualche fetta di mercato in più?

Alcune tra più grandi aziende internazionali (Ford ad esempio) sono diventate tali proprio investendo ai tempi della grande depressione, quando tutti gli altri in preda al panico tagliavano ogni spesa.

Considerate inoltre che uno dei più grandi ostacoli alla buona riuscita di una campagna pubblicitaria è quello che in gergo viene definito “rumore” ovvero l’insieme degli annunci pubblicitari in cui il vostro (per quanto interessante possa essere) finisce per perdersi.

E voi come avete pianificato gli investimenti nel marketing per l’anno venturo? Avete scelto con prudenza o con audacia?

di Angela Venturin

Click here to submit your review.


Submit your review
* Required Field

Tag: brand image, comunicazione, immagine aziendale, marketing

20 novembre 2009

Lascia un Commento

Iscriviti ai Feed RSS dei commenti di questo post.