Il rumore della pubblicità

Creazione Loghi

Scegli tra più Proposte di Logo, Soddisfatti o Rimborsati.

www.logopro.it/creazione-loghi/pacchetti-offerta.php

La pubblicità ci circonda ormai ovunque.
Secondo questa notizia dal 2010 Ryanair venderà spazi pubblicitari nelle carte d’imbarco.

Quando farete il check in online e stamperete i documenti del viaggio, noterete quindi pubblicità di terzi nel vostro foglio.
Evidentemente la nota compagnia low cost sta tentando di racimolare il racimolabile, offrendo ad altre aziende un nuovo veicolo per la diffusione dei loro brand.

La pubblicità non conosce confini né limiti, con il risultato che ne siamo diventati quasi immuni. Questo affollamento di messaggi pubblicitari in gergo si chiama “rumore“. Per fare in modo che il proprio messaggio arrivi ai consumatori nonostante il rumore, gli inserzionisti sono spesso costretti a studiare spot che sorprendano e rompano gli schemi, oppure a sperimentare nuovi canali (come le carte d’imbarco Ryanair o le varie campagne di guerrilla marketing).

Uno degli effetti negativi del rumore può anche essere il cattivo accostamento dei messaggi pubblicitari.
Ci riflettevo proprio ieri mentre in auto mi recavo al lavoro: alla radio c’erano i consigli per gli acquisti (a causa di una grave deformazione professionale non cambio mai canale quando inizia la pubblicità) ed ho notato quanto sia sfruttata in questo periodo la figura di Babbo Natale. Al punto che in uno spot Babbo Natale stipulava la più conveniente assicurazione per la sua slitta e in quello immediatamente successivo dichiarava che avrebbe buttato via il suo celebre mezzo di trasporto perché troppo costoso e l’avrebbe sostituito con un’auto. Poi c’è Babbo Natale che fa acquisti nel tal negozio di giocattoli e subito dopo dice che rinuncia a portare i regali perché se li vanno tutti a comprare in tal altro negozio.
Fateci caso, il celebre vecchietto in questo periodo compare in quasi tutti gli spot radiofonici.

Verrebbe voglia di scrivergli una letterina per chiedergli un sacco di creatività da spalmare nel nuovo anno…

di Angela Venturin


Una delle più celebri applicazioni pubblicitarie di Babbo NataleUna delle più note applicazioni pubblicitarie di Babbo Natale

Click here to submit your review.


Submit your review
* Required Field

Tag: campagne pubblicitarie, marketing

18 dicembre 2009

Lascia un Commento

Iscriviti ai Feed RSS dei commenti di questo post.