3 Commenti a “Logopro, un cliente racconta com’è andata”

  1. Marco Cilia scrive:

    grazie a voi. Come dicevo non è facile fare online un mestiere come il vostro, che presuppone di capire cosa le persone hanno in testa. Spesso non lo sanno neanche dire di persona, figuriamoci online dove manca tutto un pezzo di comunicazione (il non verbale, ad esempio) e le cose che diresti in 4 minuti ci vuole mezz’ora a scriverle.

    Però direi che voi ci riuscite piuttosto bene :)

  2. Alessia scrive:

    Grazie mille Marco.
    Il nostro lavoro riesce molto bene quando il cliente ha chiaro il logo che vuole realizzare o almeno alcuni elementi di base, come lo stile, i colori o che simbolo vuole per il suo logo.
    Con il questionario online riusciamo nella maggior parte dei casi a raccogliere queste informazioni di base. Se qualcosa non torna (stile e simbolo troppo diversi o idee confuse del cliente) integriamo le informazioni con una chiaccherata telefonica con il cliente.

    in bocca al lupo per il tuo blog,
    da qualche settimana sono anch’io una lettrice assidua ;-)

    Alessia

  3. francisco scrive:

    ottimo lavoro. BRAVI!

Lascia un Commento

Iscriviti ai Feed RSS dei commenti di questo post.