Concorso Doodle for Google, ogni logo un capolavoro

Creazione Loghi

Scegli tra più Proposte di Logo, Soddisfatti o Rimborsati.

www.logopro.it/creazione-loghi/pacchetti-offerta.php

Avevamo già parlato dei loghi del mondiale di calcio 2010 e del concorso Doodle, lanciato da Google per raccogliere i disegni dei bambini.

Ieri, 11 luglio 2010, in occasione della giornata conclusiva con la disputa della finale per il primo posto del campionato del mondo di calcio, Google ha proposto in tutto il mondo lo stesso logo, disegnato da un bambina francese di 14 anni, Barbara Szpirglas.

Barbara era tra le 17 finalisti rimasti in gara. I finalisti erano uno per ogni paese dove Google ha lanciato la sfida rivolta ai bambini dai 4 ai 17 anni.

Mi ha impressionato la qualità e la creatività dei disegni che potete visualizzare anche voi a questa pagina.

Partendo tutti dallo stesso logo e dovendo sviluppare il tema del calcio, i disegni sono tutti differenti per soggetti, colori, stile, grafica. La creatività è infinita e senza limiti. Dovendo sceglierne uno, mi sbilancio e scelgo il logo realizzato da Julia Egido Martínez:

Grazie a Google che stimola la fantasia e la creatività, anche dei più piccini!

Voi quale avreste pubblicato l’11 luglio sulla home page internazionale di Google?

p.s. ottima tecnica per avvicinare anche i più piccoli al motore di ricerca ;-) e bravo Google!

Click here to submit your review.


Submit your review
* Required Field

Tag: logo eventi sportivi

12 luglio 2010

3 Commenti a “Concorso Doodle for Google, ogni logo un capolavoro”

  1. Eleonora Gritti scrive:

    Io scelgo questo
    http://www.google.com/intl/it_it/lovefootball/doodle4google/vote/#1
    è un disegno più che un logo, ma l’impegno e la creatività ci sono tutte!

  2. [...] ne è stata indetta una in occasione dei mondiali di calcio sudafricani (ne trovate notizia qui e qui). Se invece volete conoscere chi si nasconde dietro ai celebri doodle leggetevi questo [...]

  3. [...] Concorso Doodle for Google, ogni logo un capolavoro [...]

Lascia un Commento

Iscriviti ai Feed RSS dei commenti di questo post.