14 marchi italiani in mostra

Creazione Loghi

Scegli tra più Proposte di Logo, Soddisfatti o Rimborsati.

www.logopro.it/creazione-loghi/pacchetti-offerta.php

Per chi in questi giorni si trova a Roma o vive in zona, segnalo un interessante evento.

Fino al 28 maggio potrete visitare al Macro Testaccio di piazza Orazio Giustiniani la mostra “Marcando la storia 1960-2020: 14 marche italiane fra storia e futuro”, esposizione che ripercorre gli ultimi 50 anni di storia italiana e getta le basi per il decennio che verrà, tramite le aziende e i marchi simbolo della creatività italiana.

marcando la storia

Le due date che segnano l’inizio e il termine di questo percorso non sono casuali: il resoconto comincia con il 1960, anno delle prime Olimpiadi di Roma e si conclude idealmente nel 2020, anno in cui Roma è nuovamente candidata ad ospitare le Olimpiadi.

Per testimoniare quest’arco di tempo, vengono riproposte testimonianze, documenti e icone di aziende che, grazie alle loro creazioni e innovazioni, si sono fatte promotrici nel mondo dello stile italiano. Un vero e proprio viaggio nel tempo per  ricordare i progressi fatti negli ultimi 50 anni e rivelare quali direzioni e progetti segneranno il prossimo decennio: tutto questo per valorizzare le capacità e l’eccellenza del nostro Paese e sostenere la candidatura di Roma quale sede delle Olimpiadi del 2020.

I marchi scelti a rappresentare il Made in Italy sono: Aeroporti di Roma, Birra Peroni, British American Tobacco Italia, Bulgari, Enel, Eni, Fiorucci, Fratelli Guzzini, iGuzzini, IP GRUPPO api, Pirelli, Salvatore Ferragamo, Telecom Italia e Teuco. Nomi, ormai entrati nella memoria degli italiani, che hanno visto la luce proprio negli anni del boom economico o che in quel periodo hanno avuto idee brillanti e acute che ne hanno influenzato positivamente l’evoluzione. Presente anche il Comune di Roma, cui è stato chiesto di presentare i progetti previsti nella capitale per il futuro.

Grazie alla scenografia e all’utilizzo di musica, video, immagini e testimonianze lo spettatore potrà fare un vero e proprio tuffo nel passato e rivivere l’atmosfera dei diversi decenni, a ciascuno dei quali è riservato uno spazio dell’esposizione.

Davvero un appuntamento da non perdere!

 

di Fabiana Casonato

 

Articoli correlati:

Click here to submit your review.


Submit your review
* Required Field

25 maggio 2011

Lascia un Commento

Iscriviti ai Feed RSS dei commenti di questo post.