Nuovo logo per l’Expo 2015: al via il contest per decretare il vincitore

Creazione Loghi

Scegli tra più Proposte di Logo, Soddisfatti o Rimborsati.

www.logopro.it/creazione-loghi/pacchetti-offerta.php

Dopo i dubbi e le perplessità suscitate dal logo scelto per rappresentare l’Expo 2015 che vi avevamo documentato in un articolo di qualche tempo fa, la società Expo 2015 S.p.A. ha deciso di indire un concorso di idee fra giovani creativi per realizzare il nuovo logo dell’esposizione universale.

La prima fase della competizione, aperta a studenti, neodiplomati  e neolaureati nelle discipline di architettura, design e arti, moda, grafica pubblicitaria e disegno industriale, si è conclusa il 31 gennaio con un’ampia partecipazione. Fra le 710 proposte pervenute, la commissione giudicatrice presieduta da Giorgio Armani ha selezionato i due progetti finalisti fra i quali verrà decretato il nuovo logo dell’Expo 2015: a scegliere il logo vincitore sarà il popolo di internet, chiamato a partecipare al sondaggio online aperto fino al 22 maggio. Il progetto che riceverà il maggior numero di voti sarà destinato a comparire in tutte le comunicazioni riguardanti l’Expo, dall’immagine coordinata classica al merchandising.

Vediamo i due progetti finalisti, a cominciare dal primo, un logo dallo stile essenziale e minimalista:

La descrizione di questo logo compare anche sul sito del contest e recita: “Il cosmopolitismo di Expo sottintende l’universalità simboleggiata dall’uovo che racchiude il senso della rinascita della vita, legata alla speranza per un futuro migliore”.

Ed ecco invece il secondo progetto finalista:

Che viene descritto come “Un segno di luce e di vita in cui tante energie, simbolizzate dai colori, s’incontrano e si moltiplicano in una Expo che unisca saperi diversi per nuove soluzioni di vita.”

A vedere questi loghi così differenti, mi è venuta voglia di andare a leggere il bando del concorso per capire quale sia il tema conduttore del concorso, che li dovrebbe teoricamente accomunare. Ho così scoperto che il tema dell’Expo 2015 è “Nutrire il pianeta, energia per la vita”. In realtà il bando non è particolarmente rigido nel dettare le linee guida per la realizzazione dei loghi, né tanto meno impone paletti rigorosi alla creatività dei partecipanti. È infatti richiesto che i progetti esprimano il tema dell’esposizione universale, proponendo un approccio positivo e moderno al tema della nutrizione, alla luce del binomio “cibus sapiens”, inteso come diritto a una nutrizione sana, consapevole, sicura e sufficiente per tutti.

A questo punto, mi è sembrato chiaro – per quanto non immediato – il collegamento al tema dell’Expo 2015 nel caso del primo logo finalista, dato che l’uovo è universalmente simbolo di vita e di rinascita. Meno lampante invece il significato del secondo logo finalista, che sembra esulare dal tema proposto nel bando.

Peraltro, come in ogni competizione artistica che si rispetti (vedi il caso del Logo Dolomiti o del Logo Città di Roma), non sono tardate ad arrivare le critiche, e i partecipanti eliminati dalla competizione hanno aperto un contro-concorso su facebook, dove hanno iniziato a raccogliere il loghi scartati dalla commissione.

Personalmente, nessuno dei due loghi finalisti mi convince poi molto. Il primo logo è troppo minimalista e andava forse elaborato maggiormente, nel secondo caso, a parte l’evidente allontanamento dalle richieste del bando, trovo il logo poco leggibile e difficilmente riproducibile, ad esempio in bianco e nero. Ma ovviamente questa è solo la mia personalissima opinione. Voi cosa ne pensate?

di Fabiana Casonato

Click here to submit your review.


Submit your review
* Required Field

3 maggio 2011

6 Commenti a “Nuovo logo per l’Expo 2015: al via il contest per decretare il vincitore”

  1. Matteo scrive:

    Mi rivolgo a Lei Fabiana ma anche a tutti i lettori di questa rubrica.
    Condivido pienamente il suo giudizio in merito al logo vincitore…. sara’ proprio illeggibile in BN! …. pensiamo poi se si volessero realizzare gadget per l’evento …una catastrofe. Il logo doveva essere piu’ chiaro ed attinente al tema.
    Io personalmente seguo Expo 2015 attraverso un sito amatoriale ben fatto e sviluppato a 360° ( http://www.milanoexpo-2015.ws ); mi permetto ti evidenziare il grande lavoro svolto a sostegno dell’evento ( non conosco chi gestisce il sito ma sembrano molto bravi ) e faccio presente il grande sostegno dato a tutti coloro che hanno elaborato un logo… sono i primi ad aver creato una magnifica galleria dei loghi che restera’ on line fino al 2015 ( http://www.milanoexpo-2015.ws/expo-2015/newlogo.htm ) …. la pagina in FB ormai non e’ piu’ seguita ne aggiornata. Personalmente credo che sia giusto e molto importante mettere in risalto anche altre fonti alternative al sito ufficiale che risulta sempre ” di parte”.

  2. admin scrive:

    Grazie per l’intervento, Matteo.
    Apprezzo la scelta di pubblicare tutti i loghi creati per l’Expo: è un gesto di apprezzamento nei confronti di tutti i grafici e i creativi che hanno partecipato alla competizione. Sono curiosa di vedere anche i prossimi loghi che saranno caricati :-)
    Continua a seguirci,
    Fabiana

  3. Matteo scrive:

    Grazie a te Fabiana e complimenti per la rubrica… ti vedrei molto bene a collaborare con i ragazzi di http://www.milanoexpo-2015.ws ……assieme sono certo che ne verrebbe fuori un capolavoro.
    Matteo

  4. [...] Nuovo logo per l’Expo 2015: al via il contest per decretare il vincitore [...]

  5. Gianluca scrive:

    Salve ragazzi… in effetti siti alternativi a quello ufficiale ce ne sono molti ed alcuni ben fatti. Il sito citato da matteo e’ ottimo. ciao

  6. Francesca scrive:

    …. ASSURDO!! Il sito ufficiale di Milano Expo 2015 ha copiato l’iniziativa di http://www.milanoexpo-2015.ws mettendo online una galleria dei loghi dopo molti mesi! ……. seguo attentamente l’evento ma sempre piu’ spesso mi accorgo che gli organizzatori stanno facendo tantissimi errori! …… invece di copiare le idee, visto che di solito sono i siti NON ufficiali a copiare le idee, contattate quelle persone che gestiscono il sito ……. loro sicuramente farebbero un buon lavoro!!!!! Hanno inserito talmente tante informazioni che il sito ufficiale sembra vuoto a confronto! W l’Italia!

Lascia un Commento

Iscriviti ai Feed RSS dei commenti di questo post.