26 Maggio 2012 – Italia StartUp Open Day: Logopro c’era!

Creazione Loghi

Scegli tra più Proposte di Logo, Soddisfatti o Rimborsati.

www.logopro.it/creazione-loghi/pacchetti-offerta.php

   

Sabato scorso, 26Maggio, c’è stato un grande vento in H-Farm, l’Italia Startup Open Day, e Logopro era presente e attenta.

 

Il Ministro Corrado Passera, Ministro per lo Sviluppo Economico, è stato ospite di H-Farm e si è confrontato apertamente con giovani imprenditori, Business Angels e Investitori su temi estremamente importanti come le agevolazioni fiscali per le imprese nascenti, le relazioni tra imprese e istituzioni e, ancora, l’esigenza di un cambio di direzione per quel che riguarda l’innovazione e la tecnologia in Italia.

Si è parlato di obiettivi a breve e lungo termine e di dare concretezza a questi obiettivi perché il momento è ADESSO!!

Secondo l’ ”Economist”, l’innovazione digitale porterà alla Terza Rivoluzione Industriale; per la nostra Italia in questo momento tosto, rappresenta un’opportunità per uscire dalla crisi.

Al lato pratico, cosa sta succedendo? Il Ministro Passera ha costituito una Task force che avrà il compito di analizzare e individuare in tempi brevi le misure da attuare per creare in Italia un ambiente favorevole alle start up innovative. L’obiettivo è quello di favorire i giovani e i meno giovani, pieni di talento, energia, e creatività, e dare loro la possibilità di portare avanti i loro progetti imprenditoriali.

La Task Force sarà coordinata da Alessandro Fusacchia, consigliere del Ministro Passera per gli affari europei e i giovani, il merito e l’innovazione; sarà composta di esperti di riconosciuta competenza, che parteciperanno ai lavori a titolo individuale e pro bono. Il fondatore di H-Farm Riccardo Donadon è parte attiva di questa Task Force.

Il lavoro della Task force sarà portato avanti in stretto raccordo con le altre priorità strategiche che interessano il mondo delle imprese o altri settori strettamente collegati, tra cui l’agenda digitale, l’accesso al credito, il riordino degli incentive. L’idea è tirare fuori l’energia e le possibilità del territorio, favorendo la nascita nuove imprese tecnologicamente avanzate, che contribuirà a portare l’Italia fuori da questa crisi.

L’Italia ha bisogno di investitori e imprenditori per attuare una rivoluzione imprenditoriale. Per rendere l’idea di quanto questo movimento sia importante, basti ricordare che l’85% crescita del pil è legato al progresso tecnologico; negli ultimi 10 anni in USA, le Startup hanno creato 3 milioni di posti di lavoro.

Per la crescita economica dobbiamo però essere veloci, concreti e focalizzati, il ruolo del governo è quello di rimuovere gli ostacoli burocratici e fiscali e lasciar fluire le energie. La prima proposta concreta è quella di creare un sistema di “Safe Harbor”, in modo tale che per i primi tre anni dalla costituzione di una startup, la stessa sia soggetta unicamente al codice civile, il codice penale e alcune leggi tassativamente indicate (es: leggi per la tutela della salute e della sicurezza, leggi ambientali…); si propone quindi l’annullamento, per i primi tre anni dalla costituzione della startup, di costi e adempimenti burocratici camerali (anche rivedendo il sistema di funzionamento e governance delle SRL), e la sostituzione degli adempimenti burocratici con semplici autocertificazioni (che dovranno essere soggette a controlli di verifica) da inviare alle CCIAA.

 

Per farvi un’idea di come sono andate le cose e quali sono gli obiettivi vi invitiamo a dare un’occhiata al sito di Italia Startup, che vuole rappresentare lo strumento attraverso il quale continuare lo scambio fra cittadino e istituzioni in relazione ai temi trattati. Nel sito sarà possibile rivedere l’intero evento e votare le proposte presentate dal Ministro. Italia Startup ha anche una pagina Facebook che contribuirà a mantenere viva l’attenzione sull’argomento.

C’è tanta carne al fuoco e credo che ognuno di noi debba sentirsi parte di questo cambiamento in atto. Voi cosa ne pensate?

Approfitto di questo articolo per invitarvi a visitare il nostro sito, sarà una visita interessante!!

Lo staff Logopro (quasi al completo!)

 

Click here to submit your review.


Submit your review
* Required Field

28 maggio 2012

Lascia un Commento

Iscriviti ai Feed RSS dei commenti di questo post.