Creare loghi con un font complicato è molto sbagliato!

Creazione Loghi

Scegli tra più Proposte di Logo, Soddisfatti o Rimborsati.

www.logopro.it/creazione-loghi/pacchetti-offerta.php

Abbiamo affrontato in alcuni recenti articoli l’argomento “Font” e l’importanza che ha nel creare un logo. Ne abbiamo visto inoltre le principali categorie.

Ora, qualche grafico esuberante potrebbe farsi prendere la mano e, nell’entusiasmo della creazione di un logo, potrebbe scegliere un font esageratamente particolare, al limite della comprensione!

Sarebbe un grosso errore. E’ giusto cercare il guizzo di originalità che rende il logo memorabile, ma è assolutamente necessario che le parole presenti nel logo siano leggibili alla prima occhiata. Al contrario, il cliente che vede il logo potrebbe ad un primo momento rimanere perplesso, poi leggerà il logo più da vicino, infine lo riterrà troppo complicato e rivolgerà la sua attenzione ad un logo più comprensibile, perché gli dà più sicurezza.

Il trucco è proprio questo, risultare originali ma affidabili, non strani!

Ora vediamo qualche esempio di font indubbiamente particolare, ma secondo noi poco adatto per creare un logo.

Amputa Bangiz Font

 

Bola Font

 

Bright-bold

 

Chewedkandi Font

 

Cube Font

 

Exus-Pilot

 

Facet Font

 

Layer-Cake

 

Mod Font

 

Ovala Font

 

Paranoid

 

Quad Typeface

 

Thunder Font

 

Val Font

 

Che ne dite? Questi font sicuramente attirano l’attenzione, ma forse non sono adatti ad un logo.

Venite invece a vedere la nostra Gallery, massima creatività ma anche chiarezza, proprio quello che ci vuole per un logo di successo! Contattaci per maggiori informazioni!

 

Alla prossima!

Angela

Click here to submit your review.


Submit your review
* Required Field

4 dicembre 2012

Lascia un Commento

Iscriviti ai Feed RSS dei commenti di questo post.