Il valore dei loghi.

Creazione Loghi

Scegli tra più Proposte di Logo, Soddisfatti o Rimborsati.

www.logopro.it/creazione-loghi/pacchetti-offerta.php

Rieccoci a parlare di loghi…

Avrete già letto – altrove o negli altri post -  che il logo è un’immagine grafica, formata da una scritta, con un lettering preciso, accompagnata a volte anche da un’icona… Saprete anche che ha un ruolo fondamentale nell’immagine aziendale, in quanto rappresenta l’essenza, la sintesi di un’azienda, riassumendo quell’insieme di impressioni e di idee che l’azienda fornisce di sè a tutto il suo “pubblico” (consumatori o clienti, fornitori, mercato…), concentrando il tutto in pochi segni.

Avrete già compreso che la progettazione di un logo richiede competenza per decidere colori, forma, simbolo e font. E che ci vogliono esperienza e tempo per creare le diverse soluzioni da proporre; il logo ha infatti tante mission: deve attrarre il pubblico, far emergere l’azienda tra tanti i concorrenti, trasmettere l’immagine giusta ed essere la rappresentazione istituzionale dell’azienda.

Inoltre deve essere adattabile e durare nel tempo perché sarà presente in tutti i materiali coordinati (dal  biglietto da visita alla carta intestata, dalle buste alle brochure istituzionali, dalle insegne al web…).

 

Ma, avete mai pensato a quanto è importante un logo? In soldoni… sapete che valore ha un logo? 

Comincio citandovi un concetto ripetuto da tanti guru del marketing: non esiste brand (marca) di successo che non abbia alla base un logo efficace!

Se trasformo la frase in positivo, significa: un logo “giusto” è la base, la partenza fondamentale per creare un brand di successo.

Viceversa, sappiamo – anche senza che ce lo dicano gli esperti – che un logo sbagliato può “appannare” e persino rovinare l’immagine di un’azienda.

 

Il logo ha quindi una grande “responsabilità”: è quell’immagine, quel segno/simbolo che noi immediatamente associamo a un’azienda o a un servizio, nel bene…e nel male! Non è il caso di scherzarci, di improvvisarlo, o peggio di farlo “inventare” da persone poco competenti.

A questo proposito vi racconterò la storia della nascita di un logo che tutti voi conoscete ed è il logo del brand che oggi ha più valore al mondo: la mela della Apple.  Mi baso sulla classifica pubblicata di recente da Forbes (la rivista statunitense di economia e finanza fondata nel 1917) che elenca i 200 brand di maggior valore al mondo.

Per la sesta volta consecutiva, il primo posto è detenuto da Apple, il cui brand è stato valutato circa 154,1 miliardi di dollari. Il secondo posto è detenuto da Google: il valore del suo brand è cresciuto di circa il 26% rispetto all’anno 2015 ed è stato valutato circa 82,5 miliardi di dollari. Al terzo posto c’è Microsoft, con un valore di 75.2 miliardi di dollari. Seguono Coca – Cola, Facebook e Toyota, ecc.

Ed eccovi la storia della mela più famosa al mondo… dopo quella di Adamo ed Eva.
Il primo logo di Apple fu disegnato in bianco e nero nel 1976 da Ronald Wayne -  fondatore di Apple con Steve Jobs e Steve Wozniak. Raffigurava Newton seduto sotto un albero di mele. (L’immagine si ispirava ad una citazione del poeta inglese William Wordsworth, inserita anche nel grafismo iniziale che diceva “Newton… una mente in continuo viaggio attraverso gli strani mari del pensiero… Solo”.) Jobs non era affatto contento di quel logo: decise di commissionare la sua creazione a Rob Janoff dell’agenzia Regis McKenna Agency, il quale propose la famosa mela color arcobaleno. Poco tempo fa la rainbow apple” ha subito un restyling ed oggi si presenta in color argento.

Apple è una delle poche compagnie al mondo a non aver inserito il proprio nome nel logo, eppure il suo simbolo è conosciuto universalmente e immediatamente riconducibile ai prodotti dell’azienda. Il successo della “mela arcobaleno”  ci dimostra come un logo possa evocare in modo efficace l’azienda nel suo insieme, rappresentarne il valore emozionale – che è un valore non tangibile, ma è parte importante del successo dell’azienda stessa – ed essere ottima base per gli altri elementi che costituisco la marca (brand) come il nome, il pay off, ecc.

La storia del logo della Apple ci insegna che creare un logo efficace e di gran valore è proprio un lavoro da grafici esperti, se persino Steve Jobs ha scelto di affidare la creazione del suo logo ad un’agenzia, piuttosto che improvvisare e/o inventarlo all’interno della sua azienda.

 

E voi… cosa aspettate a farvi realizzare un logo che abbia valore? I grafici Logopro sono pronti a studiare e creare proposte ricche di contenuti e personalizzate sulle vostre esigenze.

A presto,
Alessandra

 

 

 

13 gennaio 2017

Lascia un Commento

Iscriviti ai Feed RSS dei commenti di questo post.