Archivio per la categoria ‘Come creare loghi’

Il valore dei loghi.

venerdì, 13 gennaio 2017

Rieccoci a parlare di loghi…

Avrete già letto – altrove o negli altri post -  che il logo è un’immagine grafica, formata da una scritta, con un lettering preciso, accompagnata a volte anche da un’icona… Saprete anche che ha un ruolo fondamentale nell’immagine aziendale, in quanto rappresenta l’essenza, la sintesi di un’azienda, riassumendo quell’insieme di impressioni e di idee che l’azienda fornisce di sè a tutto il suo “pubblico” (consumatori o clienti, fornitori, mercato…), concentrando il tutto in pochi segni.

Avrete già compreso che la progettazione di un logo richiede competenza per decidere colori, forma, simbolo e font. E che ci vogliono esperienza e tempo per creare le diverse soluzioni da proporre; il logo ha infatti tante mission: deve attrarre il pubblico, far emergere l’azienda tra tanti i concorrenti, trasmettere l’immagine giusta ed essere la rappresentazione istituzionale dell’azienda. (continua…)

Loghi simili, meglio evitare.

martedì, 12 luglio 2016

Cosa c’è di peggio che avere un colpo di genio e poi realizzare che qualcuno ha già avuto la nostra stessa idea? E quante quante volte vi è capitato di pensare “ma questo l’ho già visto da qualche parte” senza capirne realmente il motivo? (continua…)

Costruzione del logo: le griglie

martedì, 14 giugno 2016

Avete mai sentito parlare di griglie per la costruzione di un logo? Possono veramente esserci utili quando andiamo a progettare un logo?

Nel graphic design è pratica comune utilizzare delle linee guida per creare dei design armoniosi ed equilibrati e questa pratica può essere utilizzata anche nella realizzazione di un logo.

Nello specifico le griglie sono strutture bidimensionali fatte di linee verticali, orizzontali e/o diagonali e curve utilizzate per strutturare il contenuto e diventano il riferimento razionale per l’organizzazione del testo e delle immagini. Stabiliscono le misure, le proporzioni e le distanze esatte tra gli elementi grafici.  (continua…)

I colori del 2016

giovedì, 4 febbraio 2016

Pantone ha redatto la sua classifica per i colori di tendenza del 2016.

(continua…)

Logo aziendale: linee guida per la scelta o il restyling del tuo logo aziendale

venerdì, 16 ottobre 2015

Il logo è fondamentale per la tua azienda. Perchè? Te lo spieghiamo con una breve storia.

(continua…)

Consigli: come creare loghi per tour e viaggi

martedì, 8 settembre 2015

Le persone amano viaggiare lontano, e spesso per questi viaggi si affidano a delle agenzie di viaggi per facilitare il loro percorso, in modo che esso sia pianificato in modo perfetto.

Queste agenzie, devono però avere loghi accattivanti e interessanti, da tutti i punti di vista. (continua…)

Loghi storici da ideatori storici

mercoledì, 3 giugno 2015

Questo articolo vi stupirà: chi è la mente di tanti loghi divenuti famosi nel tempo, ed intramontabili?

Quasi sicuramente, penserete che molti dei loghi importanti, siano stati progettati da grafici quasi sconosciuti, intenti a lavorare giorno e notte. Invece, molto spesso, dietro la creazione di questi loghi, vi sono volti noti, e spesso insospettabili. (continua…)

Parlando di loghi e payoff

mercoledì, 3 ottobre 2012

E’ ora di riprendere in mano un argomento che avevamo già affrontato qualche tempo fa: il Payoff. Anche conosciuto come Tagline o Slogan, il payoff è una frase breve e diretta che riassume in modo istantaneo la vocazione di una marca o di un’azienda, per i più profani: non è altro che la scritta sotto il logo! Una frase, a volte una sola parola, che dovrebbe riassumere l’intero universo di un’azienda. Per questa ragione, il payoff deve essere pensato e scritto immaginando tutti gli usi che se ne potranno fare in futuro. Siccome è impossibile prevederli tutti con certezza, la scrittura del payoff è un’operazione molto delicata.

Il payoff può essere indipendente dal paese in cui viene presentato il logo: ad esempio la tagline di McDonald’s I’m loving it è invariata tra Italia e USA; la tagline di Fiat Auto cambia da Inghilterra Italia: rispettivamente You are, we car e Guidati dal futuro.

Quali sono le regole fondamentali di un buon Payoff? Poche ma basilari:

(continua…)