Archivio per la categoria ‘Loghi aziendali’

Loghi simili, meglio evitare.

martedì, 12 luglio 2016

Cosa c’è di peggio che avere un colpo di genio e poi realizzare che qualcuno ha già avuto la nostra stessa idea? E quante quante volte vi è capitato di pensare “ma questo l’ho già visto da qualche parte” senza capirne realmente il motivo? (continua…)

Logo aziendale: linee guida per la scelta o il restyling del tuo logo aziendale

venerdì, 16 ottobre 2015

Il logo è fondamentale per la tua azienda. Perchè? Te lo spieghiamo con una breve storia.

(continua…)

ROLLING STONES: storia del logo

mercoledì, 30 settembre 2015

Vi sarà certamente capitato di imbattervi nel famoso logo dei Rolling Stones, fortunata band del Regno Unito, senza però conoscerne mai la storia.

La famosa bocca rossa con la linguaccia venne disegnata da uno studente del Royal College of Art nel 1971, John Pasche, ispirato dalla bocca “importante” del cantante Mick Jagger e dalla lingua della dea indiana Kali. (continua…)

I più bei loghi delle squadre europee

lunedì, 31 agosto 2015

Da sempre, i loghi delle squadre di calcio, sono una delle migliori sintesi tra passato e futuro, tra valori della squadra e necessità di fare business.

Ecco i dieci loghi più importanti e curiosi da scoprire. (continua…)

Se i loghi fossero disegnati a mano

mercoledì, 5 agosto 2015

Una giovane illustratrice e grafica, Sara Marshall, ha dato vita al progetto “Brand by hand”, ovvero “Loghi a mano”. Come sarebbero alcuni dei migliaia di loghi famosissimi, spesso caratterizzati da pochi colori, molto uso del negativo e una ricerca minimalista, se fatti a mano? Ecco a voi la risposta.  (continua…)

ALFA ROMEO: IL NUOVO LOGO

giovedì, 2 luglio 2015

Da poco, Alfa Romeo, ha presentato la nuova Giulia, ma non solo: ha lanciato un nuovo logo, ridisegnato dallo studio Robilant Associati.

Lo stemma non è così distante da quello precedente, infatti, la croce rossa del comune di Milano e il biscione verde, circondati dalla scritta Alfa Romeo su fondo blu, rimangono, rivisitati ora in chiave più moderna, mentre, il fondale al centro appare ora interamente bianco, mentre prima era in parte blu. (continua…)

AGROALIMENTARE: ECCO IL NUOVO LOGO MADE IN ITALY

giovedì, 18 giugno 2015

In occasione dell’Expo che si sta svolgendo a Milano in questo periodo, il Ministero delle Politiche Agricole ha voluto presentare “Il segno unico del settore Agroalimentare Italiano”, ovvero un nuovo logo “made in Italy” che potrebbe aiutare a combattere la contraffazione nel settore Agroalimentare. L’obiettivo della presentazione è quello di incrementare le esportazioni e trasformare le 200mila aziende da potenziali esportatrici ad esportatrici a tutti gli effetti.  (continua…)

Loghi storici da ideatori storici

mercoledì, 3 giugno 2015

Questo articolo vi stupirà: chi è la mente di tanti loghi divenuti famosi nel tempo, ed intramontabili?

Quasi sicuramente, penserete che molti dei loghi importanti, siano stati progettati da grafici quasi sconosciuti, intenti a lavorare giorno e notte. Invece, molto spesso, dietro la creazione di questi loghi, vi sono volti noti, e spesso insospettabili. (continua…)

Parlando di loghi e payoff

mercoledì, 3 ottobre 2012

E’ ora di riprendere in mano un argomento che avevamo già affrontato qualche tempo fa: il Payoff. Anche conosciuto come Tagline o Slogan, il payoff è una frase breve e diretta che riassume in modo istantaneo la vocazione di una marca o di un’azienda, per i più profani: non è altro che la scritta sotto il logo! Una frase, a volte una sola parola, che dovrebbe riassumere l’intero universo di un’azienda. Per questa ragione, il payoff deve essere pensato e scritto immaginando tutti gli usi che se ne potranno fare in futuro. Siccome è impossibile prevederli tutti con certezza, la scrittura del payoff è un’operazione molto delicata.

Il payoff può essere indipendente dal paese in cui viene presentato il logo: ad esempio la tagline di McDonald’s I’m loving it è invariata tra Italia e USA; la tagline di Fiat Auto cambia da Inghilterra Italia: rispettivamente You are, we car e Guidati dal futuro.

Quali sono le regole fondamentali di un buon Payoff? Poche ma basilari:

(continua…)