Logopro

More heads are better than one!

Loghi tipografici

20 febbraio 2012
Lascia un commento »

C’è chi nel proprio logo vuole inserire dei simboli nascosti, chi invece vuole rendere ancora più immediato cosa vuole comunicare esattamente quel logo e in questo i loghi tipografici sono i più adatti.

Di simboli nascosti nei loghi d’oggi ce ne sono davvero molti, ne abbiamo parlato un po’ di tempo fa e potete leggere l’articolo cliccando qui.

I loghi tipografici sono sempre più ricercati, è molto difficile crearli poichè sono di una semplicità incredibile, comprensibili al primo impatto ed unici!
Leggi tutto l’articolo »

Edilizia: il logo è fondamentale

15 febbraio 2012
Lascia un commento »

Il logo è lo strumento fondamentale per fare una prima buona impressione ai clienti. E chi meglio di un’ impresa edile deve fare bella figura?

Abbiamo già parlato di questo argomento un pò di tempo fa dove vi abbiamo fatto vedere dei loghi da noi creati, dateci un occhio.

Oggi invece vi vogliamo mostra alcuni dei loghi per imprese edili che si trovano nel web, potrebbero essere fonte di ispirazione per molti imprenditori che non sanno come vogliono o non hanno ancora un logo.

Elite Group, ha scelto dei piani colorati che vanno a creare una serie di palazzi con dei bellissimi effetti di luce.

EcoStructures, invece punta sull’edilizia ecosostenibile e lo riprone nel logo creando il contorno di uno skyline.

Sage invece punta sull’astratto con dei quadrati che creano profondità e movimento mantenendo anche qui lui le tonalità di verde per l’edilizia ecosostenibile.

Marmaelo si stacca completamente dai classici loghi e propone una casa stilizzata costruita su forme geometriche, i colori e l’effetto pennello utilizzato rendono questo logo molto interessante.

 

Avete bisogno anche voi di un logo? Guardate alle nostre offerte.

Altrimenti potete sbirciare tra i nostri loghi in vendita alla ricerca del vostro logo!

A presto,

Sara Tonon

San Valentino: loghi a cuore

14 febbraio 2012
Lascia un commento »

Oggi è San Valentino, giorno adatto per dare qualche ispirazione a chi dovrà creare dei loghi con un simbolo a cuore. Sono tutti simboli molto moderni, ma come potete vedere adatti a qualsiasi tipo di uso, dal ristorante alla clip cinematografica.

 

Potete trovare molti altri loghi nella nostra pagina facebook.

Se non oggi, quando potremmo pubblicare dei loghi così?

Io mi sono decisamente innamorata dell’ultimo, PARROTHEART! E voi quale preferite?

Baci, baci a tutti e Buon San Valentino.

Sara Tonon

 

Loghi per palestre

8 febbraio 2012
Lascia un commento »

Anche le palestre hanno bisogno di un’immagine, è fondamentale per farsi conoscere e farsi apprezzare. Quando il simbolo viene riconosciuto e associato dal cliente, allora il risultato è perfetto e produrrà i suoi frutti.

Non basta un bel logo, ma anche un’adeguata pubblicità per promuovere nel modo adatto qualsiasi tipo di attività.

Avevamo già parlato di loghi per le palestre nel 2009 con questo post. Oggi vi riproponiamo dei nuovi loghi di palestre che hanno avuto molto successo:

Sono loghi molto moderni e essenziali nelle linee. Colpisce molto GYMlocher, non ha un simbolo che lo rappresenti e tutti è concetrato nella parola GYM, il risultato è sicuramente ottimo. Nel logo gym&fitness invece si gioca molto con la stilizzazione di un uomo muscoloso, anche qui il risultato è davvero particolare e ben riuscito.

L’ultimo logo creato da Logopro per una palestra è quello di ElanVital:

Il cliente ha chiesto un restyling del loro vecchio logo e due nuove proposte. Il nuovo logo doveva esprimere al meglio le 3 attività del centro: fitness, piscina e benessere (estetica e thermarium). La scelta finale è ricaduta su un nuovo logo proposto.

Hanno voluto staccarsi dal loro logo vecchio e cominciare un nuovo tipo di comunicazione e immagine.

Avete anche voi bisogno del restyling del vostro logo? Qui trovate tutte le informazioni che fanno al caso vostro.

Se invece volete un nuovo logo ad un costo contenuto cercatelo fra questi loghi del nostro store.

A presto,

Sara Tonon

 

 

H-farm e Logopro festeggiano l’exit

6 febbraio 2012
Lascia un commento »

Ebbene si, dopo nemmeno tre anni e una breve trattativa Logopro è stata acquisita al 65% da Orgraf, ditta milanese specializzata nella stampa di modulistica.

Logopro è la quinta start up di H-farm ad essere acquisita.

Ecco alcuni articoli dove parlano di noi:

da Milano Finanza

da pubblicitalia.it

H-Farm, il Venture Incubator trevigiano che opera a livello internazionale in ambito Web, Digital e New Media, dopo una breve trattativa ha firmato la cessione di Logopro, quinta startup ad aggiungersi alla lista delle ‘exit’ realizzate nel corso degli anni con H-art, H-care, Shicon e Log607. Orgraf ha acquistato da H-Farm il 65% delle quote del capitale Logopro mentre il restante 35% è stato diviso tra H-Farm (25%) e Alessia Bellon (10%). Nata nel febbraio 2009 sotto la guida di Alessia Bellon, Logopro è stata la prima startup tutta al femminile ad essere stata incubata in H-Farm. Fin dagli esordi, il business della startup si è orientato verso la fornitura di servizi di corporate identity di successo per le aziende. Su questa base si è quindi specializzata nellʼofferta di servizi di design e stampa a prezzi competitivi per PMI, liberi professionisti, start-up, siti web, attività commerciali e studi.

da nova24

da startupbusiness.it

H-Farm, il Venture Incubator trevigiano che opera a livello internazionale in ambito Web, Digital e New Media, dopo una breve trattativa ha firmato la cessione di Logopro, quinta startup ad aggiungersi alla lista delle “exit” realizzate nel corso degli anni con H-art, H-care, Shicon e Log607.

Nata nel febbraio 2009 sotto la guida di Alessia Bellon, Logopro è stata la prima startup tutta al femminile ad essere stata incubata in H-Farm. Fin dagli esordi, il business della startup si è orientato verso la fornitura di servizi di corporate…(continua)

da La Tribuna di Treviso

da b2corporate.com

Un 2011 chiuso con il botto per H-Farm, il Venture Incubator trevigiano che opera a livello internazionale nei comparti Web, Digital e New Media; infatti dopo una breve negotiation ha stipulato il contratto di cessione di Logopro, società orientata alla fornitura di servizi di corporate identity di successo per le aziende… (continua)

 

da comunicati123.com

Non poteva concludersi in modo migliore il 2011 per H-Farm, il Venture Incubator trevigiano che opera a livello internazionale in ambito Web, Digital e New Media, dopo una breve trattativa ha firmato la cessione di Logopro, quinta startup ad aggiungersi alla lista delle “exit” realizzate nel corso degli anni con H-art, H-care, Shicon e Log607.
Nata nel febbraio 2009 sotto la guida di Alessia Bellon, Logopro è stata la prima startup tutta al femminile ad essere… (continua)

ed infine sul sito h-farmventures.com

 

Siamo molto felici di iniziare questa nuova avventura con Orgraf!

A presto,

Sara Tonon

Logo dell’anno 2011

2 febbraio 2012
Lascia un commento »

Finalmente è stato eletto il logo dell’anno 2011.

Ogni inizio anno su vari siti viene indetta una votazione per eleggere il “logo of the year”, gli utenti devono scegliere tra una decina di loghi classificati come i loghi più belli creati dai grafici nell’anno precedente.

Questo è il logo vincitore:

Fork&Knife

Facile intuire che si tratta del logo di un ristorante.

 

 

Secondo classificato:

Bread & Breakfast

E’ un bar/pasticceria dove servono la colazione per tutto il giorno e vendono anche pane e prodotti da forno. L’idea era quella di creare un logo che rappresentasse i due ambiti.

Terzo classidicato:

Perù

Il nuovo logo creato per questo fantastico paese.

 

Personalmente trovo il logo Bread & Breakfat azzeccato e assolutamente ben riuscito. Credo avrebbe dovuto vincere.

E voi come la pensate?

 

Ciao ciao,

Sara

Storia dei loghi delle Olimpiadi

27 gennaio 2012
Lascia un commento »

Ormai manca poco all’inizio delle Olimpiadi di Londra 2012 e visto che la febbre olimpica è alta, abbiamo deciso di mostrarvi l’evoluzione dei loghi delle Olimpiadi e come sono stati trasformati durante il percorso dal 1932 ad oggi.

Sono stati fatti enormi progressi nel design, siamo passati da semplice linee a disegni complessi e molto articolati.

Sarà così anche per gli ultimi loghi realizzati? Decidetelo voi!

1932 – Los Angeles

1936 – Berlino

1948 – Londra

1952 – Helsinki

1956 – Melbourne

1960 – Roma

1964 – Tokyo

1968 – Messico

1972 – Monaco

1976 – Montréal

1980 – Mosca

1984 – Los Angeles

1988 – Seoul

1992 -Barcellona

1996 – Atlanta

2000 – Sydney

2004 -Atene

2008 – Pechino

2012 – Londra

Qual’è il vostro preferito? Vogliamo i vostri pareri!

A presto,

Sara Tonon

Loghi per dentisti

26 gennaio 2012
Lascia un commento »

Gli studi dentistici si stanno modernizzando ogni giorno di più, sia nelle tecniche di lavoro che nella propria immagine.

Abbiamo già pubblicato un paio di articoli che riguardano questo argomento, il primo articolo parlava dell’incremento di fatturato che un’immagine corretta può dare, mentre nel secondo articolo presentavamo dei loghi italiani creati da Logopro.

Oggi vi vogliamo presentare un serie di loghi per dentisti al passo con i tempi, sono loghi molto moderni e in linea con le ultime tendenze.

Questi sono i migliori loghi per dentisti che si possono trovare on-line. Come li trovate? Notate differenza con i loghi pubblicati  nel 2009?

A presto,

Sara Tonon

Olimpiadi 2016: il logo per le paralimpiadi

18 gennaio 2012
Lascia un commento »

Nel 2016, i Giochi Olimpici e Paralimpici si svolgeranno nella città di Rio de Janeiro.
Il logo che rappresenterà questi giochi è stato presentato più di un anno fa, mentre quello per le Paralimpiadi è stato creato da poco.

“L’obiettivo era quello di creare un marchio che potrebbe ispirare le persone tanto quanto un atleta paralimpico fa attraverso la determinazione e la capacità di superare. E’ un simbolo che non riflette ciò che ci distingue, ma ciò che ci rende uguali, un cuore che batte con energia senza fine.”

Questo è il video ufficiale dove spiegano le scelte che sono state adottate per la creazione di questo logo:


Philip Craven, presidente dell’IPC, con l’emblema dei Giochi Paralimpici.

A presto,
Sara Tonon